23 Ottobre 2021
percorso: Home

Medicina Aeronautica

Dall’uscita delle normative ministeriali sullo Sport del 2016, il Paracadutismo è stato collocato tra le attività agonistiche nella categoria A2 che non prevede prova da sforzo , ma accertamenti specialistici quali quelli di competenza Otorinolaringoiatrica, neurologica ed oculistica. La Regione Toscana, con l’autonomia prevista per ciascuna regione, ha aggiunto la Prova da Sforzo. L’ENAC, sempre nel 2016, ha annesso la competenza sull’idoneità anche sul paracadutismo, compreso quella per il paracadute tondo, svolta dall’ANPD’I . Le viste sono svolte da medici accreditati come AME (Accounted Medical Examinator) di cui è presente un elenco per ogni regione, sul sito www.enac.gov.it .

Al momento svolgo visite per Volo da Diporto Sportivo fino a che vengono accettati dall’Aeroclub d’Italia i certificati di Idoneità ai sensi del DPR 133 del 09/07/2010 che riconosce competenza ai medici Specialisti in Medicina dello Sport . I richiedenti dovranno portare al momento della visita un referto di esame urine recente, non antecedente a 30 giorni.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari